LEADERSHIP TRASFORMAZIONALE

Ovvero come diventare un leader ispiratore

0
787

Ci sono aziende ed organizzazioni dove i collaboratori e i dipendenti  lavorano senza convinzione ed impegno, le performance sono spesso deludenti ed è presente un elevato turnover del personale. Al contrario ci sono organizzazioni dove il personale è motivato, lavora con impegno, convinzione e determinazione per il raggiungimento di obiettivi in cui crede. Qual è la variabile che fa la differenza tra queste due tipologie di situazioni? La capacità di leadership, in particolare il possesso di competenze in quella che viene definita leadership trasformazionale.

I RISULTATI DELLA LEADERSHIP TRASFORMAZIONALE

Questi leader, grazie alle loro competenze e qualità, ottengono rispetto e motivazione da parte dei loro collaboratori, il che  spinge questi ultimi  ad inseguire con convinzione gli obiettivi stabiliti. Come è facile intuire, questo li porta ad avere una produttività molto maggiore, che di conseguenza porta ad avere migliori performance aziendali, come riporta questa ricerca. Questa  dimostra che un maggior coinvolgimento dei dipendenti li porta ad avere una produttività fino al 50% superiore! Ne avevamo già parlato in questo articolo, dove sono riportate le caratteristiche per essere un buon leader e un test per verificare il proprio livello.

MA COS’È LA LEADERSHIP TRASFORMAZIONALE?

Il concetto di cui stiamo parlando in questo articolo deriva dal libro “Leadership” di James McGregor Burns. Questo autore ha definito la leadership trasformazionale come un processo in cui “i leader e i loro seguaci si elevano l’un l’altro a livelli più alti di moralità e motivazione”.

Successivamente un altro autore, Bernard M.Bass, nel suo libro “Leadership e prestazioni oltre le aspettative” ha ulteriormente sviluppato il concetto di Leadership trasformazionale. Secondo l’autore, questo tipo di leader:

  • È un modello di integrità e correttezza;
  • Stabilisce obiettivi chiari;
  • Ha grandi aspettative;
  • Incoraggia gli altri;
  • Fornisce supporto e riconoscimento;
  • Mescola le emozioni delle persone;
  • Fa in modo che le persone guardino oltre il loro interesse personale;
  • Ispira le persone a raggiungere l’improbabile.

COME SI COSTRUISCE UNA LEADERSHIP TRASFORMAZIONALE

Come abbiamo visto, per essere di buoni leader, è importante motivare e coinvolgere i propri collaboratori. Serve inoltre un buon carisma per generare seguito e interesse.E’ buona cosa quindi ricordare spesso ai membri della propria squadra lo scopo del loro lavoro, ad esempio attraverso la definizione di una buona vision e mission da rendere il più possibile conosciuta e condivisa all’interno dell’organizzazione. Bisogna però essere credibili se si vuole ottenere dei risultati, è necessario perciò essere dei modelli di integrità e coerenza.

Il buon leader inoltre, stabilisce grandi aspettative ma dimostra con le sue azioni “sul campo” cosa si aspetta dai suoi collaboratori.

Anche la capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace è fondamentale per poter essere un buon leader trasformazionale.

Altro aspetto molto importante per motivare i collaboratori e far loro capire gli obiettivi dell’organizzazione, è la capacità di dar loro dei feedback in modo chiaro e costante.

E tu hai le caratteristiche per essere un buon leader? Facendo questo test (bastano solo 4 minuti) puoi scoprire qual è il tuo livello di competenza e avere tante indicazioni utili e personalizzate per sviluppare le abilità necessarie.

Tornando alla leadership trasformazionale, le quattro attività per svilupparla sono:

1 – Crea una visione stimolante del futuro

Leadership trasformazionale - la vision e la mission

Come abbiamo visto in questo articolo le persone hanno bisogno di buone motivazioni per seguire la guida di un leader. Quindi è fondamentale creare una visione convincente e ispiratrice per il futuro, che definisca lo scopo del team di lavoro e dell’organizzazione. Questa aiuterà a dare un buon motivo alle persone per alzarsi dal letto ogni mattina ed andare a lavorare con convinzione. Lo sviluppo di Vision e Mission fa parte del più ampio lavoro di creazione della strategia aziendale, lavoro articolato e impegnativo, ma indispensabile per un’organizzazione seria.

2- Motiva le persone ad adottare e condividere la tua visione

Leadership trasformazionale - la condivisione

Una volta definite Vision e Mission bisogna fare in modo che vengano distribuite all’interno dell’organizzazione per farle conoscere. Ma ancora più importante è l’opera di convincimento che deve essere fatta per far capire la bontà degli obiettivi che ci si è posti. Questi devono essere d’ispirazione per le persone e bisogna far capire loro dove si vuole andare e perché. Bisogna far capire inoltre che, i  loro obiettivi e compiti specifici sono necessari per il raggiungimento dei più generali e alti obiettivi dell’organizzazione. Tutte le persone devono capire che anche il lavoro più umile è rilevante per il buon funzionamento dell’azienda e il raggiungimento dei suoi importanti obiettivi.

3 – Fai in modo che vision e mission siano attuate

Leadership trasformazionale - attuazione di vision e mission

La scrittura di Vision e Mission non deve essere solo un esercizio di stile e marketing  per far bella figura con clienti e collaboratori. Come già detto, Vision e Mission fanno parte del più ampio lavoro di stesura della strategia aziendale, grazie alla quale si pianificano i mezzi e le risorse necessarie per il raggiungimento degli obiettivi dell’organizzazione. Quindi vision e mission devono essere messe in pratica attraverso azioni concrete durante il lavoro quotidiano. Per farlo ci si può affidare al project management. Per rimanere (e far rimanere) motivati è necessario definire dei giusti obiettivi e ottenere vittorie veloci concentrandosi sulle giuste priorità.

E’ molto importante inoltre la presenza e la visibilità nei luoghi dove si svolgono le attività operative quotidiane. Questo permette di:

  • Verificare l’attuazione di quanto pianificato;
  • Chiarire eventuali dubbi ai collaboratori;
  • Dare il buon esempio e dimostrare sul campo cosa ci si aspetta dai propri collaboratori;

4 – Costruisci buone relazioni con i tuoi collaboratori

Leadership trasformazionale - le relazioni

Le relazioni con i tuoi collaboratori devono essere forti e basate sulla fiducia. Devi focalizzarti l’attenzione su di loro e lavorare a fondo per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi e realizzare i loro progetti. Serve quindi anche intelligenza emotiva.Tieni presente che il processo che conduce ad ottenere una buona leadership non è breve, serve tempo per costruire relazioni, guadagnarsi la fiducia e aiutare le persone a crescere come individui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here