Cosa sono le Soft Skill: ecco cosa devi sapere davvero

Scopri perché sono veramente importanti per la tua vita

0
1016

Le Soft Skill sono un insieme di abilità indispensabili per relazionarsi al meglio, gestire persone, progetti e situazioni, per essere creativi ed utilizzare efficacemente il tempo a disposizione, risolvere i problemi, gestire le emozioni e apprendere in modo ottimale. Ecco cosa sono le Soft Skill.

Non sono quindi competenze tecniche specifiche da utilizzare per una sola professione, ma competenze trasversali obbligatorie per qualunque professione o attività. Abilità fondamentali se si vogliono raggiungere degli obiettivi e ottenere buone prestazioni sia a livello di qualità che di quantità.

Ma vediamo di cosa ti parlerò in questo articolo:


Perché le Soft Skill sono così importanti

IMPORTANZA SOFT SKILLS

Uno studio dell’università di Harvard ha scoperto che il successo professionale è determinato per l’85% dal possesso di soft skill, mentre le competenze tecniche specifiche contribuiscono a questo solo nella misura del 15%.

Ed è per questo che in un prossimo futuro nel CV saranno presenti sempre meno Titoli di studio e sempre più soft skill.

La formazione tradizionale si focalizza sui contenuti tecnici specifici necessari allo svolgimento di una professione. Questi sono indispensabili ma non bastano a svolgere bene il proprio lavoro, come abbiamo visto dalle ricerche (e come possiamo intuire da soli). Per raggiungere il successo nella maggior parte delle attività la preparazione tecnica non è sufficiente! Se infatti non sei in possesso almeno delle Soft Skill più importanti, le competenze tecniche specifiche della tua professione non ti eviteranno grossi problemi e fallimenti.

Ci sono infiniti esempi di professionisti o aziende molto competenti nel loro settore, ma a cui mancano delle importanti Soft Skill come ad esempio la capacità di comunicare e relazionarsi. O di Problem Solving. E queste lacune creano loro delle grosse difficoltà e limitano le loro performance e la quantità e qualità delle loro relazioni sociali.

Le situazioni nella quali le soft Skill sono fondamentali

Possiamo dividere le Soft Skill in quattro macro categorie.

1) Le abilità o competenze trasversali che ti servono per PENSARE e gestire al meglio le emozioni. Queste soft skill sono quindi quelle necessarie quando hai dei problemi da risolvere, quando devi tener duro nel perseguire i tuoi obiettivi senza scoraggiarti o demoralizzarti di fronte ad ostacoli e fallimenti. O quando vuoi imparare a gestire le tue paure. Oppure quando devi definire una strategia efficace per il tuo lavoro o vuoi acquisire le competenze necessarie a colmare le tue lacune e quindi fare dei passi avanti nella tua professione. Oppure ancora quando vuoi aumentare la fiducia in te stesso o migliorare il tuo mindset e raggiungere la versione migliore di te stesso.

2) Le Soft Skill contengono inoltre le abilità che ti servono per RELAZIONARTI al meglio. Contengono quindi la capacità di comunicare efficacemente e di lavorare in team. E ti servono perciò quando, ad esempio, devi negoziare e/o convincere clienti, colleghi, amici o famigliari. Oppure quando devi dare o ricevere dei feedback per migliorare il livello qualitativo del lavoro svolto. O se vuoi essere più assertivo per riuscire ad esprimere in modo schietto e chiaro i propri bisogni, desideri o le proprie aspettative. Ma anche se vuoi migliorare le tue abilità di team leader. Se vuoi approfondire, oltre a guardare le sezione del sito apposita, puoi anche scaricare la tua copia gratuita del nostro Ebook dedicato alle Soft Skill relazionali e alla comunicazione persuasiva.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è COPERTINA-3D-SOFT-SKILL-RELAZIONALI-E-COMUNICAZIONE-PERSUASIVA-7-1024x801.png

SCARICA LA TUA COPIA GRATUITA

Clicca sul tasto AVANTI 


3) Il terzo gruppo di Soft Skill che ti presento qui sono quelle relative al saper GESTIRE e guidare. Riguardano quindi come svolgi il ruolo di capo, manager o leader. Hanno a che fare perciò con le caratteristiche e abilità necessarie per essere un buon imprenditore o un buon leader. Quindi la capacità di esercitare la leadership, la capacità di guidare il cambiamento, di esprimere dei valori che servano da stimolo e aumentino la motivazione e il seguito. Oppure la capacità di effettuare delle analisi SWOT efficaci per individuare i punti di forza da usare e rafforzare, le criticità da eliminare o minimizzare, le opportunità da cogliere e i rischi da gestire al meglio.
O sapere cosa fare per essere un buon esempio per gli altri, in modo da conquistare rispetto e credibilità. Oppure per sapere come sviluppare delle strategie di business davvero efficaci e sostenibili nel tempo.

4) Il quarto gruppo di Soft Skill di cui ti voglio parlare sono quelle legate al saper FARE. Cioè come traduco in azione ciò che ho pensato. Riguardano quindi, ad esempio, la capacità di definire le priorità tra le mille attività possibili da svolgere. Oppure la conoscenza delle strategie per aumentare la concentrazione. O le competenze nella pianificazione e nel time management. Oppure ancora la capacità di definire degli obiettivi personali e professionali SMART ed efficaci.

Cosa sono le Soft Skill: ecco una guida completa

Abbiamo visto il significato e la definizione delle soft skill. Vogliamo però ora darti ancora di più e farti capire meglio come può essere strutturato questo vasto e complesso tema. Ora ti mostrerò quindi e spiegherò come abbiamo suddiviso e organizzato le varie tematiche contenute all’interno del grosso insieme delle soft Skill.
Come ti ho già detto sopra, possiamo suddividere queste fondamentali competenze in quattro macro gruppi. Sotto perciò ti mostro queste quattro aree e i relativi sotto-argomenti/competenze chiave.

Macro-area del PENSARE

Come abbiamo visto, queste Soft Skill riguardano il come ragiono e come gestisco le emozioni.

Questa area contiene quindi abilità relative alla capacità di:

Cioè della capacità di dotarsi di strumenti e usare metodi efficaci per acquisire le competenze necessarie per la nostra vita e per il nostro lavoro.

Cioè la capacità di comprendere e gestire il mindset, il pensiero positivo, l’intelligenza emotiva e le emozioni come lo stress, la paura, lo sconforto, la felicità, la fiducia in se stessi, la motivazione, la resilienza e la voglia di mollare la presa che ci lega ai nostri sogni e obiettivi.

Cioè la capacità di effettuare una valutazione della situazione o del sistema problematico, di cercare delle alternative come possibile soluzione al problema e l’abilità di selezionare poi quella più efficace ed efficiente. Quella cioè che si avvicina di più ai nostri obiettivi e alla nostra meta ideale. O di essere creativi e sviluppare prodotti e servizi innovativi che sappiano rispondere ai bisogni e alle aspettative del mercato.


Macro-area del RELAZIONARSI

Le Soft Skill nella macro area delle abilità nel relazionarsi riguardano la capacità di rapportarsi con gli altri.

Quest’area contiene quindi le competenze relative alle capacità di:

Appartengono a questa area le capacità di negoziare, di essere chiari ed efficaci nella comunicazione. E saper essere assertivi e convincenti. O di manifestare empatia nei confronti degli altri e di saper ascoltare attivamente gli individui con i quali ci si relaziona. Ma anche la capacità di manifestare carisma e altre importanti Soft Skill.

Appartengono a questo insieme di skill la capacità di motivare le persone, di essere un buon Team Leader, di dare dei Feedback chiari ed efficaci, di fare del Team Building serio, di gestire le dinamiche di gruppo, di gestire efficacemente le persone appartenenti ad un Team. Oppure altre come ad esempio le capacità e competenze relazionali, il saper rendere il lavoro interessante o di creare benessere organizzativo e ottimi ambienti di lavoro.


Macro-area del GESTIRE-MANAGEMENT

In quest’area sono contenute le Soft Skill che riguardano come svolgo il ruolo di capo, manager o Leader.

E’ quindi l’insieme dei contenuti relativi alle abilità di:

Che è la capacità di essere d’esempio e guida per guidare efficacemente un team. Ma anche di ispirare lealtà e fiducia e di creare la motivazione per farsi seguire con determinazione ed entusiasmo. E di generare ammirazione, rispetto. seguito e interesse. Ed evitare quelle situazioni lavorative dove sono presenti malcontenti, conflittualità, scarsa motivazione e produttività

Cioè le abilità necessarie per individuare il percorso professionale più adatto alle proprie caratteristiche e i metodi e gli strumenti per riuscire a fare carriera efficacemente.

Appartengono a questo insieme di Skill capacità come il saper guidare il cambiamento, il sapere organizzare processi, funzioni e persone, il saper definire degli obiettivi di qualità o il saper assegnare le giuste priorità.

Per quanto riguarda questa area di competenze vi rientrano capacità quali ad esempio l’essere in grado di valutare il contesto interno di un’azienda o organizzazione. O il contesto esterno nel quale si opera. Oppure di definire una buona Vision e Mission che definiscano in modo chiaro e convincente qual è la meta a cui si vuole arrivare e attraverso quali mezzi si vuole procedere per percorrere la strada necessaria.


Macro-area del FARE

Le Soft Skill nella macro area del fare riguardano il come traduco in azione ciò che ho pensato.

Quest’area contiene quindi le abilità relative alla capacità di:

In questo insieme di Soft Skill ci troviamogli gli strumenti e i metodi necessari per strutturare in modo creativo ed efficace le informazioni ed i concetti. Oppure per creare nuovi ed originali prodotti e servizi. E per differenziarsi dalla concorrenza.

Appartengono a questo insieme di Soft Skill la capacità di gestione efficace del tempo e altre quali ad esempio la capacità di definire degli obiettivi personali, di gestire le priorità, la motivazione e le attività importanti e urgenti.


Sono innate o si possono sviluppare?

Alcuni pensano che le nostre doti o abilità siano innate e difficilmente modificabili.
In realtà non è cosi. Così come possono essere imparate e sviluppate le competenze tecniche scientifiche, anche le soft skill possono essere apprese e/o sviluppate.
E ciò viene affermato anche dagli neuroscienziati. Che attraverso delle ricerche hanno dimostrato che soft skill come la creatività, la capacità di comunicazione, di Problem solving e altre possono essere imparate e sviluppate. Quasi sempre la possibilità di farlo dipende dalla consapevolezza di poterlo fare e dalla volontà di cambiare e migliorarsi.



Questo è tutto. Se vuoi ringraziarmi per il tempo speso per la condivisione gratuita di questo contenuto dammi un feedback con una tua valutazione cliccando da 1 a 5 stelline (quella più in basso) che trovi sotto.
Se inoltre pensi che può essere d’aiuto a qualcuno dei tuoi conoscenti, condividi l’articolo cliccando sulle icone social che trovi più sotto.
Grazie

1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (10 votes, average: 4,20 out of 5)
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here