Autostima: cos’è e come svilupparla

Tabella dei Contenuti

L’autostima è un elemento fondamentale per stare bene con se stessi e per riuscire a raggiungere degli obiettivi importanti. E’ quindi davvero utile sapere esattamente cos’è e conoscere il metodo per svilupparla. Ti interessa? e ricordati che

Avere scarsa autostima è come percorrere la strada della vita con il freno a mano tirato

Maxwell Maltz

Cosa succede quando manca l’autostima

Anna è una ragazza in gamba, non le manca niente. Anzi forse ha qualcosa in più rispetto ad altre ragazze della sua età. Ed ha grandi sogni in testa. Ma crede di non essere all’altezza, pensa di non essere in grado di realizzarli. Vede i suoi idoli sui social, altre donne che hanno raggiunto il tipo di vita a cui lei aspira e pensa di non avere le qualità necessarie per poter arrivare dove sono arrivate le altre.

Pensa di non essere abbastanza brava e di non avere le doti necessarie ad affrontare le difficili sfide della vita che bisogna superare per arrivare a certi traguardi.

Anna ha poca autostima, non crede di avere la forza, le skill, la determinazione e le energie necessarie per raggiungere i suoi obiettivi. E questa bassa autostima non solo le impedisce di intraprendere la strada che conduce alla realizzazione dei suoi sogni, ma inizia anche a farle credere che sia meglio metterli proprio da parte i suoi sogni. Prima di ricevere grosse delusioni. Ecco la bassa autostima porta a conseguenze come queste. Poca fiducia in sé stessi e nella possibilità di farcela. E sogni che vengono messi da parte per fare una vita più “prudente”.

Gli effetti della giusta autostima

Avere una sana autostima produce invece degli effetti davvero positivi sulla tua vita. Ad esempio ti aiuta a superare le avversità che si presentano sul tuo cammino e a credere che comunque vadano le cose riuscirai a superare i momenti e le situazioni difficili. E questo influisce molto sulla fiducia in sé stessi. Che molti pensano sia un sinonimo di autostima, quando invece quest’ultima è un qualcosa di più profondo e importante.

L’autostima inoltre ti aiuta ad essere te stesso, originale, senza sentirti in bisogno di assomigliare a qualcuno per sentirti ok.

Attenzione però a non esagerare, perché altrimenti sconfini nell’arroganza, nel bullismo e nell’aggressività. Inoltre se il tuo livello di autostima è molto superiore al tuo livello di capacità reali, questa errata valutazione ti può portare a cocenti delusioni, frustrazione, rabbia e fallimenti.

Cos’è esattamente l’autostima: la definizione

L’autostima fondamentalmente è una componente essenziale della felicità. E’ quella sensazione che hai quando senti che stai riuscendo bene a fare qualcosa che tu reputi importante e bello. Ha a che fare quindi con la competenza necessaria per raggiungere degli obiettivi e la dignità che ti senti quando ti comporti in modo coerente con i tuoi valori, quelli che ritieni importanti nella vita.

Quindi è vedendo come si integrano e relazionano tra loro competenza e dignità che si ottiene una definizione completa e dinamica di autostima.

Il test per valutare la tua autostima


Ecco 6 modi per aumentare la tua autostima

Ed ecco che siamo arrivati al capitolo riguardate i consigli per sviluppare questa fondamentale skill. Te ne presento sei, eccoli:

Costruisci una visione di te stesso positiva

Non auto-sabotarti ma impara a vedere gli aspetti positivi di te stesso e delle cirocstanze della tua vita. Impara quindi a pensare positivo.

Celebra i tuoi buoni risultati

Quando fai qualcosa di buono cerca di essere orgoglioso di te stesso e festeggia i successi ottenuti. Puoi iniziare anche dalle piccole cose, non è necessario aspettare grandi traguardi.

Fissa degli obiettivi

Se vuoi ottenere dei risultati devi prima di tutto definire esattamente cosa vuoi ottenere. Se non sai dove vuoi andare difficilmente ci arriverai. Quindi è fondamentale stabilire degli obiettivi personali e imparare a inseguirli con costanza e determinazione, monitorando i progressi e riconoscendo i successi ottenuti.

Sii coerente

Come detto all’interno dell’articolo, l’autostima ha a che fare anche con la capacità di essere coerente con i propri valori. Cerca di non tradirli, anche quando sei in difficoltà e ti si presenta l’occasione per agire in modo poco etico o furbesco.

Non essere troppo duro con te stesso

Ricordati che non sei perfetto e che tutti commettono errori. Che non devono essere visti necessariamente come un qualcosa di negativo. Questi sono infatti dei grandi e forse gli unici maestri da cui si impara veramente qualcosa di importante. Segui gli standard che tu ti sei dato e non preoccuparti di ciò che pensano gli altri.

Prenditi cura di te

Cerca di adottare uno stile di vita sano. Tutto ciò che migliora il tuo benessere, come ad esempio l’alimentazione di buona qualità e l’attività fisica contribuisce a sentirsi meglio, aumenta il livello della tua energia e anche della tua autostima.


Questo è tutto. Se vuoi ringraziarci per il tempo speso per la condivisione gratuita di questo contenuto dacci un feedback con una tua valutazione cliccando da 1 a 5 stelline (quella più in basso) che trovi sotto.
Se inoltre pensi che può essere d’aiuto a qualcuno dei tuoi conoscenti, condividi l’articolo cliccando sulle icone social che trovi più sotto.
Grazie

1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (14 votes, average: 4,29 out of 5)
Loading...

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *